Seminario estivo Heki To Ryu

Come ormai da piu di 20 anni, anche quest’anno il seminario estivo di tiro con l’arco giapponese della scuola Heki si è svolto a Pallanza (VB), sul lago Maggiore. I Sensei presenti erano Mori, Sekine e Kurosu. Nel corso di una delle lezioni teoriche è stato presentato in interessante studio statistico su una delle principali “malattie” del kyudo, hayake. Hayake è il rilascio prematuro della freccia. Si verifica quando il kyudoka rilascia la freccia prima che il momento giusto per hanare sia giunto. Nei casi più gravi può avvenire anche prima che questa tocchi la guancia (hozuke). Dal sondaggio è risultato che l’ottanta per cento degli intervistati soffre o ha in precedenza sofferto di hayake. Questo si verifica di solito dopo 3-5 ani da quando si è iniziato a tirare.

 I motivi del suo verificari percepiti dagli intervistati, sono in ordine decrescente di frequenza:

  1. Quando giungono alla massima apertura si sentono sicuri di colpire il bersaglio quindi sganciano.
  2. Vorrebbero  mantenere il nobiai più lungo ma il rilascio avviene in anticipo indipendentemente dalla loro volontà.
  3. Siccome soffrono di yurumi cercano di evitare il problema rilasciando la freccia prima che questo si verifichi.
  4. L’arco è troppo forte quindi, per paura di non riuscire a controllarlo, rilasciano in anticipo

La maggior parte di coloro che non soffre piú di hayake non sa indicare esattamente come questo è stato superato. Semplicemente è svanito senza apparente motivo. Per una percentuale consistente hayake è svanito a seguito di un importante cambiamento nella loro vita come un matrimonio, un nuovo lavoro, o un evento traumatico. Lo stesso Inagaki Sensei soffriva in gioventù di una grave forma di hayake. Al termine della seconda guerra mondiale, alla quale il Maestro ha partecipato come membro dell’esercito giapponese, tale problema era completamente svanito.